Cubits

La visione assonometrica di un cubo appare ai nostri occhi come un elemento moderno e digitale. Nella realtà questo disegno geometrico veniva già descritto da Plinio come «pavimentum scutulatum»; un pavimento, formato con lastrine policrome di marmo tagliate a rombi disposte così da creare l’illusione di cubi, visto in prospettiva. A Roma lo troviamo nel tempio di Giove Capitolino mentre a Pompei può essere ammirato nel tempio di Apollo. Il decoro può essere sviluppato nella sua versione originaria in tricromia, solo con il disegno dei profili o in un gioco policromo che ne esalta la tridimensionalità.


Cubits Warm Grey

Cubits Tricolor

Cubits Pearl White

Cubits Rope

Cubits Grey


Varianti finitura schienali

Lucido 6/8/10/15mm

Satinato 6/8/10/15mm

No-Scratch 10/15mm

Mirastar 8/10mm
semitrasparente
effetto specchio


Profili metallici di finitura

Alluminio naturale

Acciaio lucido

Acciaio satinato